Notitia

 

 

A.Baillon - Donna con gli occhi aperti

 

 

 

 

 

Per soli punti. E con virgole sospese.

 

L'arte è la terra di nessuno.

Non ci sono re né sudditi non ci sono ministri né consiglieri.

Chiunque si fregi di questi titoli è un usurpatore.

Siamo tutti suoi casuali e indegni avventori per sola chiamata diretta.       

Il nostro nome fa ombra alle piante.

Nessuna eco è stata designata per ripeterlo.

Neppure la sorte sa chi deve rimanere per sempre o scomparire all'istante.

L'eternità è lunga, per vizio di fabbricazione.

E Dio ha la bocca cucita.

 

 T.S.