Home > Racconti > Parole di carta

Parole di carta

Il volume, edizione Marsilio, presenta i 20 racconti brevi selezionati per la finale del premio Parole di carta 2002, tra cui il racconto: Ti parlo di Michele


C.M.Mariani - The City 1

Questo lincipit del racconto:

Cara Enza, ti parlo di Michele.

Tu non lo conosci. E' una vita che non lo vedo. Ma conto puntualmente i suoi compleanni: vent'anni fa aveva vent'anni e una falcata gagliarda.

Io portavo i tacchi a spillo e rimanevo di norma due passi indietro. Non mi aspettava. Osservavo le sue spalle veleggiare davanti a me nella nebbia. Eravamo ancora in autunno, si scivolava sull'acciottolato. Io avevo un freddo da contorcermi le braccia, da piegarmi in due sulle gambe. Lui no, portava la camicia aperta con negligenza sul collo. Michele inarrivabile.

Se lo incontri, diglielo che io sono rimasta ancora sulla salita sdrucciolosa, che i miei capelli continuano a crescere, che non porto pi i tacchi a spillo. Ho imparato a camminare a piedi nudi per guardare la notte dritta negli occhi.

Michele un uomo con la testa sulle spalle. E' una vita che non lo vedo. Ha scarpe risuolate di fresco ogni mattina. Ha ragione da vendere, fantasia da comprare in blocco. Se lo incontri, dagli l'indirizzo del mercato all'angolo.

Dove vendono i cavoli, ci sono anche i sogni e i castelli in aria e le chimere. Il prezzo buono al dettaglio... (continua)